fbpx Eduardo Oliver | Science in the net
SciRe/

Eduardo Oliver

Nato a Murcia (1981), ha studiato Farmacia e ha completato il mio dottorato di ricerca in Farmacologia all'Università di Valencia (Spagna). Ho sviluppato la mia carriera in istituzioni internazionali come l'Università di Rouen-Haute in Normandia (Francia), l'Università di Glasgow e l'Imperial College di Londra (Regno Unito). Attualmente, è un Senior Research Fellow del programma Talent Attraction della Comunità di Madrid presso il Centro Nazionale Spagnolo per la Ricerca Cardiovascolare (CNIC). Inoltre, è docente esterno del Master in Ricerca e Uso Razionale dei Medicinali dell'Università di Valencia.
La sua attuale linea di ricerca si concentra sulla ricerca di nuovi obiettivi terapeutici e strategie contro le malattie cardiovascolari. In particolare, è interessato a capire meglio come i farmaci mirati al sistema beta-adrenergico agiscono a livello cellulare e molecolare, e le sue conseguenze fisiopatologiche in modelli di infarto miocardico, scompenso cardiaco e ipertensione polmonare, con lo scopo finale di progettare nuove strategie terapeutiche.
Durante il suo mandato nel Regno Unito, ha svolto un ruolo importante nella fondazione e nello sviluppo della Society of Spanish Researchers del Regno Unito (SRUK/CERU), nella quale ha ricoperto varie responsabilità, diventando presidente (2015-16) e ora ambasciatore in Spagna dal 2017. Inoltre, è stato promotore e presidente del comitato dei Giovani Farmacologi della Società Spagnola di Farmacologia (2010-15). È membro del DECIDES Committee on Scientific Policy of COSCE dal 2016. È promotore ed ex Segretario Generale della Rete dei Ricercatori Spagnoli all'Estero (RAICEX) fondata nel 2018. Infine, dal 2018 coordina con altri ricercatori l'iniziativa cittadina #CienciaenelParlamento.