fbpx Michela Baccini | Science in the net
Covid-19/

Michela Baccini

Laureata in statistica, ha conseguito il dottorato di ricerca in statistica applicata nel 2002.  Ricercatrice dal 2005, attualmente é professoressa associata in statistica medica presso il Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni dell'Università di Firenze.
Si occupa di aspetti applicativi e metodologici in  contesti che vanno dall'epidemiologia ambientale alla valutazione di impatto sanitario, dall'analisi di dati clinici alla sintesi quantitativa della letteratura scientifica.

L'epidemia sommersa nella seconda ondata

 Curva stimate (e incertezza attorno alla stima) di R0(t) in Friuli Venezia Giulia, 1 agosto-30 novembre.

Tratto da Giulia Cereda, Cecilia Viscardi, Luca Gherardini, Fabrizia Mealli, Michela Baccini (2020). A SIRD model calibrated on deaths to investigate the second wave of the SARS-CoV-2 epidemic in Italy. E&P Repository https://repo.epiprev.it/2052

Tra i 21 dibattuti indicatori calcolati dall'Istituto Superiore di Sanità per classificare le regioni nei tre livelli di allarme (giallo, arancione e rosso), c’è il numero di riproduzione dell’infezione, che corrisponde al numero medio di contagi generati da un singolo infetto.