7

La progressione della seconda ondata in Italia e nelle regioni per classi di età

Gruppo di lavoro promosso da AIE*

Documento aggiornato il 19 gennaio 2021
(dati provvisori al 10/01/2021, dati consolidati al 03/01/2021)


Regioni

Toscana

ToscanaDiffusione dell'epidemia in fase di crescita esponenziale con tempo di raddoppio uguale a circa 3 giorni.

Veneto

Veneto Diffusione dell'epidemia in fase di crescita esponenziale con tempo di raddoppio uguale a circa 3 giorni.

Province

Titolo

Padovadida

Footer


Continua il monitoraggio a cure dell’AIE dell’andamento dell’incidenza per classi di età nelle regioni Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Umbria, Lazio, Campania, Puglia e Sicilia. Sono considerati consolidati i dati fino al 3 gennaio e provvisori i dati della settimana dal 4 al 10 gennaio 2021. I confronti tra Regioni vengono effettuati su dati consolidati, mentre le distribuzioni per ogni singola regione includono anche i dati della settimana più recente. Sulla base dei dati consolidati (fino al 3 gennaio) si osserva nell’ultima settimana un rialzo dei tassi di incidenza in tutte le classi di età considerate (figura 1).

Figura 1
Tassi incidenza, per 100.000 abitanti, per classi di età nel totale delle 9 regioni dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

*Marche e Veneto non sono presenti poiché non hanno inviato i dati aggiornati.

La figura 2 mostra l’andamento dei tassi di incidenza standardizzati per età consentendo dunque il corretto confronto tra le regioni in studio (figura 2). Nell’ultima settimana l’Emilia Romagna è la regione con l’incidenza più elevata (con un tasso poco inferiore ai 300 casi settimanali per 100.000 residenti), seguita dalla Campania con poco più di 200 casi ogni 100.000 residenti Tutte le altre regioni sono pressoché allineate e mostrano un’incidenza in aumento rispetto alla settimana precedente. La regione con il tasso di incidenza più basso è la Toscana (con un tasso di poco superiore ai 100 casi settimanali per 100.000 residenti).

Figura 2
Tassi incidenza, standardizzati per età, per 100.000 abitanti nelle 9 regioni dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

*Marche e Veneto non sono presenti poiché non hanno inviato i dati aggiornati.

Negli approfondimenti regionali si osservano andamenti difformi tra le regioni e i diversi gruppi di età. In particolare, nell’ultima settimana, la classe di età 85+ è in aumento in Piemonte, Lombardia, Toscana, Umbria e Sicilia, in diminuzione in Emilia Romagna e Lazio. In Emilia Romagna, Puglia e Sicilia si rileva un aumento dei contagi nella fascia 0-5 anni. Infine, si nota anche un aumento nei tassi di incidenza nelle classi dei giovani adulti (19-24, 25-44) in molte regioni.


Approfondimenti per singola regione


Piemonte
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Lombardia
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Veneto
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 3 gennaio (settimana 1 2021)

Emilia-Romagna
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Toscana
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Umbria
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Marche
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 27 dicembre 2021 (settimana 52 2020)

Lazio
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Campania
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Puglia
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)

Sicilia
Tasso di incidenza per 100.000 abitanti, dal 21 settembre (settimana 39 2020) al 10 gennaio (settimana 2 2021)


Composizione gruppo di lavoro AIE: Paola Angelini, Serena Broccoli (Regione Emilia-Romagna); Lucia Bisceglia, Anna Maria Nannavecchia (Regione Puglia); Federica Michieletto, Eliana Ferroni, Filippo Da Re (Regione Veneto); Salvatore Scondotto, Alessandro Arrigo (Regione Sicilia); Paolo Vineis, Carlo Di Pietrantonj (Regione Piemonte); Mario Braga, Carla Rizzuti, Francesco Profili (Regione Toscana); Angelo D'Argenzio, Pietro Buono, Alessandro Perrella (Regione Campania); Daniel Fiacchini, Marco Pompili (Regione Marche); Paola Michelozzi, Federica Nobile, Francesco Vairo, Federica Asta (Regione Lazio); Marco Cristofori (Regione Umbria); Danilo Cereda, Claudia Gallana , Manuel Maffeo, Andrea Cinnirella (Regione Lombardia). Francesco Forastiere, Stefania Salmaso, Carla Ancona (AIE)..

Scarica la base dati dal repository su Github.


Testo


Footer


testo

testo