Lucia Votano

Lucia Votano, fisica, nata 61 anni fa a Villa San Giovanni (RC), E' la prima donna chiamata a dirigere i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Lo ha deciso il Consiglio direttivo dell'INFN su proposta della Giunta. Lucia Votano è entrata  in carica a settembre 2009 quando è scaduto il secondo e ultimo mandato del precedente direttore, il professor Eugenio Coccia.

Il laboratorio del Gran Sasso situato a oltre mille metri sotto la montagna abruzzese E' il piu' grande laboratorio sotterraneo del mondo. E' sede di esperimenti di rilevanza internazionale come il CNGS, il flusso di neutrini "lanciato" dal laboratorio europeo del CERN di Ginevra e ricevuto - dopo circa 700 chilometri di viaggio sotterraneo tra le rocce del sottosuolo italiano - dall'esperimento OPERA (di cui Lucia Votano era coordinatrice) e presto anche dall'esperimento ICARUS ideato dal premio Nobel Carlo Rubbia.

Lucia Votano si e' laureata con 110 e lode in fisica nel 1971 all'Universita'  La Sapienza di Roma e ha intrapreso la sua carriera scientifica all'interno dei Laboratori Nazionali di Frascati dell'INFN nel 1976. Ha partecipato alla realizzazione di importanti esperimenti al CERN e al laboratorio DESY a Amburgo, Germania.
E' stata promossa primo ricercatore nel 1988 e direttore di ricerca nel 2000.
Attualmente e' membro del "Peer Review Committee" del coordinamento europeo per la fisica delle astro particelle (ApPEC) e del comitato per la roadmap di ASPERA che nel settembre scorso ha delineato in un rapporto il futuro della ricerca astro particellare in Europa. 

Un camaleonte da Nobel

A distanza di dodici anni dall’attribuzione del Premio Nobel a Masatoshi Koshiba, il neutrino torna da protagonista a Stoccolma insieme a Takaaki Kajita e Arthur B. McDonald, cui è stato assegnato il Premio Nobel per la Fisica 2015.
I due scienziati hanno apportato contributi chiave allo studio delle oscillazioni dei neutrini, una metamorfosi che dimostra che queste particelle hanno una massa, ancorché piccolissima.

Il Galileo di Paolini nei Laboratori del Gran Sasso

Il 25 aprile l’attore Marco Paolini proporrà il suo spettacolo ITIS Galileo in una delle sale della parte sotterranea dei Laboratori INFN del Gran Sasso. La7 lo proporrà in diretta dalle ore 21. Sarà la prima volta che uno spettacolo teatrale viene trasmesso in diretta tv da un laboratorio scientifico italiano.