Giovanna Miceli

Laureata in scienze biologiche, poi specializzata in scienza dell'alimentazione. Vincitrice di borse di studio, una con la Scuola di specializzazione in scienza dell'alimentazione dell'Università di Palermo e una con l'Istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia A.Mirri. La sua più grande passione è il giornalismo scientifico, così da un pò di tempo ha intrapreso un percorso per diventare una giornalista professionista. Collabora con diverse testate giornalistiche on line.

C'erano una volta i coccodrilli in Canada

Circa 50 milioni di anni fa, in Era Eocenica, tartarughe giganti,  alligatori e antenati di mammiferi popolavano le lande dell'isola Ellesmere, la più settentrionale delle isole canadesi, vicino la Groenlandia, oltre il Circolo Polare Artico.

Gli inconsueti resti fossili scoperti nel corso degli ultimi decenni sull'isola da vari paleontologi hanno spinto un team di scienziati della University of Colorado ad approfondire le conoscenze sulle condizioni climatiche che allora permettevano il prosperare di simili animali.

Genetica d'alta montagna

Da millenni, le popolazioni di montagna del Tibet vivono sulle alte vette della catena Himalayana, anche sopra i 4.500 metri sul livello del mare. Non è cosa da tutti, lo sanno bene gli alpinisti e gli escursionisti d'alta quota. Perchè a quelle altitudini può manifestarsi il “mal di montagna”, una condizione patologica che, se non trattata tempestivamente, può portare a conseguenze letali.